Dal 6 al 18 settembre Slow Music a Firenze

Dal 6 al 18 settembre Slow Music partecipa col suo stand alla Festa Regionale di Sinistra Ecologia e Libertà a Firenze. Dividiamo lo stand con altre prestigiose Associazioni: ARCI, Legambiente e ANPI. Nell’occasione presenteremo anche il nostro nuovo progetto: Musica Liberata (per cui siamo entrati in partnership con Eppela.com) e raccoglieremo richieste di associazione. Veniteci a trovare! Siamo nell’area adiacente al Teatro Sashall, tra il Lungarno Aldo Moro e via Fabrizio De André a Firenze!

Anche noi come San Tommaso

Anche Slow Music aderisce a “San Tommaso is back“, l’iniziativa che regala concerti, spettacoli e cultura con l’obiettivo di sensibilizzare alla partecipazione ai prossimi referendum del 12 e 13 giugno. Slow Music sorteggerà 3 premi tra tutti quelli che invieranno copia della tessera elettorale (vidimata con il timbro relativo alla consultazione referendaria) a info@slowmusic.org (o via posta a Associazione Slow Music c/o Tacconi, via delle casine 38 – 50122, Firenze) entro il 18 giugno.
I premi in palio sono libri di argomento musicale. Il primo sorteggiato potrà scegliere tra
1) Stefano Zenni – I SEGRETI DEL JAZZ – Una guida all’ascolto + CD. Stampa Alternativa
2) Nicola Cirillo, Mauro Biani – COME UNA SPECIE DI SORRISO. I personaggi delle canzoni di Fabrizio De André rivivono nelle vignette di Mauro Biani 15 TAVOLE + LIBRO. Stampa Alternativa
3) Donato Zoppo – PREMIATA FORNERIA MARCONI. 1971-2006 – 35 anni di rock immaginifico. Editori Riuniti
Il secondo sorteggiato sceglierà tra i due rimanenti, il terzo sorteggiato vincerà l’ultimo libro rimasto.

Una biblioteca più ricca

Slow Music ha ricevuto una donazione di libri (circa 50 volumi), che arricchiranno la sua biblioteca.
Presto pubblicheremo on line l’intero catalogo.

Due giorni per la cultura

Slow Music aderisce alla “Due giorni per la cultura”, manifestazione organizzata da “Quelli del Puccini” con Sergio Staino, il Teatro Puccini e l’Unicoop Firenze. Decine di operatori culturali, associazioni e rappesentanti delle Istituzioni si confronteranno con l’intento di produrre “un ‘Manifesto’ di difesa e di rilancio della cultura pubblica in Italia, facendo della Toscana un’apripista”. Appuntamento l’11 e il 12 febbraio a Firenze!

Nelle corde di Slow Music

Slow Music ha deciso di assegnare un riconoscimento a tutti quei progetti culturali che promuovono e valorizzano la musica, le canzoni, i dischi del passato. Tutte le opere selezionate saranno “Nelle corde di Slow Music”. Possono richiedere il riconoscimento gli autori o i produttori di tutti i dischi, libri, prodotti editoriali, cinematografici, concerti, format di spettacolo, opere d’arte, spettacoli di prosa e ogni tipo di ‘produzione’, tradizionale o innovativa che sia in linea con le finalità di Slow Music. I dettagli per richiedere il riconoscimento sono specificati nel regolamento di prossima pubblicazione.